Brexit: dal 2021 stop all'ingresso a chi non parla inglese

Sapere l'inglese diventa una necessità! Grazie all'Ente bilaterale TANTI CORSI GRATIS
Categoria: Servizi EBV
Clicca qui per visualizzare la scheda del servizio associato a questa notizia

Il Regno Unito si prepara dal 2021 a sbarrare gli ingressi, dopo la fine della transizione post Brexit, ai nuovi immigrati "a bassa qualificazione" e non a loro agio con la lingua inglese: inclusi quelli che dall'anno prossimo busseranno alle porte dell'isola dai Paesi dell'UeE' l'obiettivo del modello a punti di tipo "australiano" annunciato da tempo dal governo di Boris Johnson, secondo i dettagli illustrati oggi dalla ministra dell'Interno, Priti Patel, falco della destra Tory appena confermata nell'incarico.

Stando ai piani governativi, il visto di lavoro destinato ad essere introdotto a regime dopo la Brexit potrà essere concesso solo ai richiedenti - europei e non - che abbiano un minimo di 70 punti. 

E i punti verranno attribuiti (10 o 20 per voce) soltanto a chi avrà già in mano offerte di lavoro da 25.000 sterline l'anno in su, titoli di studio specifici (come Phd), qualificazione per settori con carenza occupazionale nel Regno Unito e conoscenza dell'inglese.

L'Ente Bilaterale Veneto Fvg vuole potenziare la lingua inglese, promuovendo corsi di lingua gratuiti in tutto il territorio!

NON PERDERTI L'OPPORTUNITA'



Per maggiori informazioni rivolgersi a Sabrina 041/5802374


20 febbraio 2020 -15:35


Query non eseguita:
select n.*, c.new_cat_descrizione as categoria from SE_NEWS as n LEFT JOIN SE_NEWS_CATEGORIA as c on (n.new_categoria=c.new_cat_codice) where n.id = '1176'