Webinar 22 DICEMBRE:RISERVATO AI COMUNI CON MENO DI 5.000 ABITANTI

PIOVONO FINANIAMENTI A COMUNI CON MENO DI 5.000 ABITANTI E CON BORGHI STORICI. WEBINAR DA NON PERDERE
Categoria: Bandi e finanziamenti
Clicca qui per visualizzare la scheda del servizio associato a questa notizia

Vi invitiamo al webinar di presentazione del “Piano Nazionale Borghi” che si terrà

Mercoledì 22/12/2021 dalle ore 10 alle ore 12
Raggiungibile al link: http://meet.google.com/rcv-jqhq-zis 
Durante il webinar sarà approfondito il bando del PNRR volto a sostenere lo sviluppo economico e sociale delle aree più lontane dai grandi centri urbani, basato sulla rigenerazione culturale dei piccoli centri e sul rilancio del turismo.

Il programma del webinar prevede:
h. 10.00 Saluti. Flavio Convento, Presidente di CESCOT Veneto
h. 10.15 Introduzione dei lavori. Maurizio Franceschi, Direttore Confesercenti Regionale del Veneto
h. 10.30 Presentazione del PNRR e delle opportunità offerte per i Comuni. Laura Fregolent, Università IUAV di Venezia
h. 11.00 Presentazione del Piano Nazionale Borghi. Marco Serraglio, Direttore CESCOT VENETO
h. 11.30 Q&A.

 

Durante queste settimane, il Ministero della Cultura ha emanato le linee di indirizzo per il piano borghi e la regione Veneto ha approvato l'avviso per selezionare il Comune in Veneto che beneficerà del contributo di 20 milioni di euro.
Riassumendo, le linee di intervento saranno:
Linea di azione A. Progetti Pilota. L'intervento sarà rivolto ad un Comune del Veneto che abbia nel proprio territorio un borgo storico caratterizzato da un avanzato processo di spopolamento, con un numero di unità abitative che non superi di norma le 300 (questa linea non tiene conto del limite dei 5.000 abitanti).
Scadenza 22 gennaio 2022

Linea di azione B. Progetti locali per la rigenerazione culturale dei piccoli borghi storici.  La prima componente della Linea B si attua tramite avviso pubblico emanato dal MiC per il finanziamento dei Progetti locali di rigenerazione culturale presentati da Comuni in forma singola o aggregata (fino ad un massimo di 3 Comuni) con popolazione residente complessiva fino a 5.000 abitanti. Le aggregazioni di comuni possono riguardare comuni limitrofi o comuni ricadenti nella medesima regione che condividono medesimi tematismi. La seconda componente attraverso una procedura centralizzata di responsabilità del MiC, a favore delle micro, piccole e medie imprese localizzate o che intendono insediarsi nei borghi che saranno selezionati.
Importo massimo del contributo 1,65 milioni di euro/borgo; a tale importo si aggiunge la quota a favore delle imprese per un totale di risorse/borgo pari a 2,53 milioni di euro.
Scadenza prevista per i Comuni 15 marzo 2022



Per maggiori informazioni rivolgersi a Sabrina 340-9427370


17 dicembre 2021 -10:48


Query non eseguita:
select n.*, c.new_cat_descrizione as categoria from SE_NEWS as n LEFT JOIN SE_NEWS_CATEGORIA as c on (n.new_categoria=c.new_cat_codice) where n.id = '1326'