Bando su welfare aziendale per natalità, maternità e conciliazione vita-lavoro

#RiParto è una iniziativa prevista dal Governo - Dipartimento per le politiche della famiglia con l'obiettivo di dare impulso e promozione alle buone pratiche sul welfare da replicare e mettere a sistema su tutto il territorio: percorsi di welfare aziendale per agevolare il rientro delle madri, la natalità e il work-life balance.
Categoria: Bandi e finanziamenti


L'avviso pubblico, a cui partecipare entro il 5 Settembre 2022 alle ore 12 (inviando il progetto aziendale tramite PEC), ha lo scopo di sostenere il ritorno al lavoro delle lavoratrici madri dopo l’esperienza del parto, anche attraverso l’armonizzazione dei tempi di lavoro e dei tempi di cura della famiglia, mediante il finanziamento di progettualità proposte dalle imprese, che siano in grado di fornire un sistema integrato di strumenti atti a favorire la risoluzione di problemi comuni alle lavoratrici madri dopo l’arrivo di un figlio.

Le proposte progettuali devono prevedere azioni, nel contesto dell’ambiente di lavoro e nella relativa organizzazione a supporto, dopo il parto/adozione:

  • del nuovo ruolo genitoriale in un’ottica di conciliazione vita-lavoro;
  • di iniziative di sostegno psicologico e fisico;
  • di incentivi economici finalizzati al rientro al lavoro;
  • della formazione e aggiornamento di accompagnamento al lavoro.

Possono presentare domanda di finanziamento:

- le imprese (ex artt. 2082/2083 c.c.) aventi sede legale/operativa in Italia;
- i consorzi e i gruppi di società (ex art. 2359 c.c.) anche in forma associata (ATI, ATS o Contratti di rete).

(CLICCA IL LINK DEL SITO WEB UFFICIALE DEL GOVERNO)

L’Avviso prevede tre mesi di tempo per costruire il progetto di welfare aziendale finalizzato a sostenere il rientro al lavoro delle lavoratrici madri e a favorire l’armonizzazione dei tempi di lavoro e dei tempi di cura della famiglia. La richiesta di finanziamento per ciascuna iniziativa progettuale può essere ricompresa per progetti:
a. da 15.000,00 a 50.000,00 euro per imprese con meno di 10 dipendenti (microimprese) ottenendo il 90% di finanziamento;
b. da 30.000,00 a 100.000,00 euro per imprese con meno di 50 dipendenti (piccole imprese) ottenendo l'85% di finanziamento;
c. da 80.000,00 a 250.000,00 euro per imprese con meno di 250 dipendenti (medie imprese) ottenendo l'80% di finanziamento;
d. da 200.000,00 ad un milione di euro per imprese con più di 250 dipendenti (grandi imprese) ottenendo il 70% di finanziamento.

Scarica, in calce, l'allegato avviso pubblico "#RiParto(L. 178 del 30/12/20 - art. 1, commi 23 e 24).


A titolo informativo va ricordato che l'Ente Bilaterale Veneto Fvg, garantisce il rimborso a titolari, soci e lavoratori di aziende iscritte per i costi sostenuti (clicca il link):


8 giugno 2022 -10:07


Query non eseguita:
select n.*, c.new_cat_descrizione as categoria from SE_NEWS as n LEFT JOIN SE_NEWS_CATEGORIA as c on (n.new_categoria=c.new_cat_codice) where n.id = '1366'