Decreto Sostegni Bis: imprese, lavoro, giovani, salute e servizi

Notizia di aggiornamento per Consulenti del lavoro, Imprese e lavoratori: il 25 Maggio c.a. è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge n. 73, il cosiddetto "Decreto Sostegni Bis", riguardante “Misure urgenti connesse all’emergenza da COVID-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali”. Occhio alle scadenza e buona lettura!!!
Categoria: Normativa
Clicca qui per visualizzare la scheda del servizio associato a questa notizia

EBVenetoFVG, sempre a servizio delle imprese e delle persone, vi informa che è stato pubblicato il nuovo D.L. "Sostegni Bis". Eccolo in estrema sintesi (per la parte che riguarda gli articoli che abbiamo ritenuto più interessanti) in materia di lavoro e misure utili.

Sicuramente argomenti da approfondire con i contenuti del testo pubblicato che troverete, in allegato, in calce alla presente:

ART. 38 - In materia di NASPI: Fino al 31 dicembre 2021 è sospesa la riduzione del 3% mensile a partire dal quarto mese di fruizione.

ART. 39 - Contratto di Espansione: Viene abbassata la soglia di organico a 100 dipendenti per tutte le aziende interessate.

ART. 40 - Trattamenti di integrazione salariale e di esonero dal contributo addizionale: I datori di lavoro che nel primo semestre 2021 hanno subito un calo del fatturato del 50% rispetto il 2019, possono presentare domanda di CIGS per massimo 26 settimane. La riduzione media oraria non può essere superiore all’80% (giornaliero, settimanale o mensile dei lavoratori interessati dall’accordo collettivo) o del 90% per ciascun lavoratore, nell’arco dell’intero periodo per il quale l’accordo collettivo è stipulato.

ART. 41- Contratto di Rioccupazione: Fino al 31 ottobre 2021 i datori di lavoro che assumono lavoratori con contratto a tempo indeterminato, per 6 mesi non versano i contributi previdenziali. (esclusi premi e contributi Inail fino a 6.000 euro annui).

ART. 42 - Proroga indennità lavoratori stagionali, turismo e spettacolo: Una tantum di 1.600 euro per i lavoratori stagionali e in somministrazione del turismo e dello spettacolo.

ART. 43 - Decontribuzione settori del turismo, termali e commercio: I datori di lavoro sono esonerati dal versamento dei contributi previdenziali fino al 31 dicembre 2021, nel limite del doppio delle ore di integrazione salariale fruite nel primo trimestre 2021, con esclusione di premi e contributi Inail. 

ART. 45 - Proroga CIGS per cessazione e incremento del Fondo sociale per occupazione e formazione. 


31 maggio 2021 -12:53


Query non eseguita:
select n.*, c.new_cat_descrizione as categoria from SE_NEWS as n LEFT JOIN SE_NEWS_CATEGORIA as c on (n.new_categoria=c.new_cat_codice) where n.id = '1281'